1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Un momento delicato per Quartu Sant’Elena

Condividi

Non Votare la mozione di sfiducia e' stato un atto di grande incoerenza politica.

Da diversi mesi assistiamo alla paralisi amministrativa, una situazione senza precedenti nella storia della nostra città .

Oggi sono tornati alla luce Beceri giochetti da prima repubblica che sanno di naftalina di democristiana memoria che pensavamo fossero dimenticati dai tempi e dai fatti.

Così non è stato!

Continuare a far sopravvivere questa amministrazione agonizzante, anche con accordi trasversali, significa trasformare Quartu in una CLOACA nella quale assisteremo ad uno "sterile balbettio" caratterizzato dal totale vuoto politico che la contraddistinguerà solo per ricatti e interessi dei singoli senza un progetto globale che possa rispondere ai reali bisogni della città.

Hanno scelto di continuare a galleggiare senza una chiara e precisa rotta, senza un sicuro approdo con il rischio concreto di imbarcarsi in quella che sara' per loro una turbolenta navigazione.

Da oggi, inizia una nuova fase, ricca di insidie e difficoltà .

Per quanto concerne il PSd'Az che da subito ha preso le distante da questo imbarazzante inciucio, inizia un nuovo percorso che spero ci porterà al più presto al voto.

I Sardisti arriveranno a quell'appuntamento con un progetto nuovo, civico e identitario che vada oltre i partiti e gli schieramenti classici che hanno dimostrato il loro fallimento è la lontananza dai problemi concreti della città .

Condividi

Chircàde in psdaz.net